Professione

I traduttori e gli interpreti di norma lavorano in contesti molto diversi: nel settore letterario, tecnico scientifico, nella localizzazione, nelle conferenze ecc.

I traduttori giuridici e gli interpreti giudiziari, tuttavia, meritano un discorso a parte.  In qualunque contesto essi lavorino, sia nelle aule dei tribunali (nelle udienze, interrogatori, intercettazioni telefoniche), sia fuori da esse (negli istituti di detenzione nel colloqui  tra difensore e imputato; nelle questure,  per gli studi  legali o gli studi notarili), sia che traducano per le società (documenti societari) che per gli organi giudiziari e amministrativi (atti giudiziari di vario genere) l’ambito è pur sempre quello giuridico.

Sia i traduttori sia gl’interpreti che lavorano in questi contesti  devono padroneggiare i concetti e la terminologia di base non solo del diritto, ma anche del settore in questione meritando un discorso a parte perché devono attenersi a degli standard professionali rigorosi e ad un proprio Codice Deontologico.

I traduttori e gli interpreti che lavorano in ambito giuridico specie in quello giudiziario, sono in possesso di quelle abilità particolari necessarie per adempiere ad un ruolo fondamentale come quello dell’amministrazione della giustizia. I soggetti che non in grado di parlare e di comprendere la lingua italiana dipendono dall’ottimo servizio che gli interpreti giudiziari sono in grado di fornire. Lavorano fondamentalmente in campo Penale ma anche presso i Tribunali per i Minori e nei processi civili (Giudice di Pace ecc). Essi devono sempre essere imparziali poiché lavorano nel più alto interesse della giustizia e contestualmente, attraverso i loro servizi, garantire il diritti di difesa dell’indagato, della vittima e del testimone.

La Traduzione Giuridica 

La traduzione giuridica presuppone la conoscenza della terminologia specialistica e delle convenzioni linguistiche proprie dei documenti da tradurre. Grazie alla sua conoscenza dei sistemi giuridici e delle procedure giuridiche in questione, il traduttore giuridico può fornire assistenza nelle azioni giudiziarie.

La conoscenza della lingua

1° requisito fondamentale: la perfetta “padronanza” della lingua straniera, in parole povere conoscere la lingua straniera alla stessa stregua della lingua madre, ciò significa non solo l’aspetto linguistico ma anche quello culturale e tutto ciò che esso implica ivi compresa la religione, fattore non trascurabile che è spesso causa di malintesi.  (vedi caso Yara Gambirasi a Brembate di Sopra)

(Reflection Forum on Multilingualism and interpreters Training)

Fondamentali sono gli standard professionali relativi alle competenze linguistiche, alle capacità traduttive e alle conoscenze dei sistemi, delle procedure, della terminologia e delle convenzioni linguistiche pertinenti al caso specifico.

L’Interprete deve conoscere le varie tecniche di interpretazione (simultanea, consecutiva breve, sussurrata) poiché spesso (specie nelle aule dei tribunali) deve saper passare da una tecnica a un’altra ivi compresa la traduzione a vista.

Traduttore/interprete giudiziario

I traduttori/interpreti giudiziari sono autorizzati, rispettivamente, a tradurre atti ufficiali (certificati di matrimonio, certificati scolastici, diplomi universitari, atti presentati al giudice, sentenze, ecc.) e a prestare servizi di interpretazione presso un tribunale (durante l’audizione di una parte o di un testimone), o presso gli uffici di polizia giudiziaria, le questure (arresto, fermo del sospettato).

Di norma i traduttori/interpreti giudiziari hanno una formazione universitaria nelle lingue di lavoro e padroneggiano diverse tecniche di traduzione e interpretazione.

(Portale Europeo Giustizia Elettronica)

 

 

Chi siamo

 AssITIG – Associazione Italiana di Traduttori e Interpreti  Giudiziari L’Associazione Italiana Traduttori e Interpreti Giudiziari (AssITIG) è stata costituita a Siracusa il 04/08/2010 con atto notaio Bellucci Rep. N° 114209…

Read More
Iscrizioni

BENEFICI I soci hanno diritto a tutti i benefici stabiliti dall’art. 6 dello Statuto  e specificamente: ¨       Accesso a seminari, workshop, conferenze e formazione specifica a costi agevolati; ¨       L’iscrizione…

Read More
Professione

I traduttori e gli interpreti di norma lavorano in contesti molto diversi: nel settore letterario, tecnico scientifico, nella localizzazione, nelle conferenze ecc. I traduttori giuridici e gli interpreti giudiziari, tuttavia,…

Read More
Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo AssITIG è composto dai seguenti membri: Presidente Flavia Caciagli Vice Presidente Alex Cooper Segretario Catia Lattanzi Tesoriere Eleonore Huth Pignattelli Consigliere Anna Fidotta Collegio Probiviri Presidente Glauco Reale,…

Read More